CMC Marine: arriva Argo, il software che fa il “maestro d’orchestra” CMC Marine: arriva Argo, il software che fa il “maestro d’orchestra”
Si chiama Argo ed è il nuovo software pensato da CMC Marine per far lavorare le pinne stabilizzatrici con i timoni.  L’obiettivo è stabilizzare... CMC Marine: arriva Argo, il software che fa il “maestro d’orchestra”

Si chiama Argo ed è il nuovo software pensato da CMC Marine per far lavorare le pinne stabilizzatrici con i timoni.  L’obiettivo è stabilizzare la rotta e migliorare le virate. In anteprima al Salone di Genova

di Niccolò Volpati

Tutto quello che lavora sotto lo scafo lo fa sempre di più in modo coordinato. Merito dell’elettronica e dei software che le aziende sono in grado di sviluppare. Argo è un software aggiuntivo di CMC Marine che opera come se fosse un direttore d’orchestra.

CMC MArine Argo

Le pinne stabilizzatrici in questo modo possono operare di concerto con le eliche di manovra e con i timoni della linea d’asse. Il risultato è che sia alla fonda, sia in navigazione, si ottengono performance migliori. Lavorando in modo coordinato con i timoni, infatti, si ottiene un ausilio alla virata e quindi più maneggevolezza.

Ma si ottiene anche una maggiore stabilità di rotta che permette di evitare di dover fare continuamente delle piccole correzioni con il timone. Questo consente di avere un beneficio anche nei consumi. Questo sistema è frutto della collaborazione tra CMC Marine e Sirehna Naval Group.

La prima la conosciamo, perché ha introdotto nel mondo della nautica da diporto le pinne stabilizzatrici elettriche. Funzionano grazie a un software che recepisce i dati dai sensori e, dopo averli elaborati, dice alle pinne che cosa fare. Lavorano a Zero Speed, come dicono quelli che se ne intendono, ma anche in navigazione. Diversi cantieri le utilizzano su tutti i loro modelli da trenta a cinquanta metri di lunghezza.

Sirehna Naval Group è un’azienda che vanta trent’anni di esperienza nell’idrodinamica applicata al settore civile e militare. Anche loro, come CMC, investono molto in ricerca e sviluppo e dall’incontro di CMC e Sirehna è nato Argo. Ovviamente si tratta di un sistema aperto e customizzabile che si può facilmente adattare alle esigenze dell’armatore o del cantiere.

L’attuale configurazione è stata progettata in particolare per le navette dislocanti, ma in un futuro prossimo l’obiettivo di Argo è quello di far lavorare insieme tutto quello che si trova al di sotto della linea di galleggiamento.