Besenzoni P400 Matrix è uno dei prodotti più interessanti tra quelli realizzati, nell’ultimo anno, dalle aziende italiane di accessori per la nautica. Non a caso ha... Besenzoni P400 Matrix, la poltrona di pilotaggio che viene dal futuro

Besenzoni P400 Matrix è uno dei prodotti più interessanti tra quelli realizzati, nell’ultimo anno, dalle aziende italiane di accessori per la nautica. Non a caso ha vinto nella sua categoria, e anche “overall”, il DAME Award al METS di Amsterdam.  Parla Giorgio Besenzoni.

Si tratta di una poltrona per pilota con rivestimento in tessuto, dotata di poggiatesta regolabili, bracciolo e supporto automatico per sollevare e abbassare il sedile. Il poggiapiedi è regolabile manualmente.

Besenzoni P400  Matrix è stata in particolare premiata dalla giuria del DAME durante il METS perché: “Sedersi sulla poltrona P400 Matrix non ha lasciato dubbi che l’attenzione posta al design del sedile e dei cuscini lombari, così come del poggia testa regolabile, dei supporti per braccia e piedi, la rendano un’eccellente poltrona timone adatta alle lunghe veglie notturne nella sala di comando di una imbarcazione in navigazione. I membri della giuria hanno apprezzato anche l’estetica della sedia, rendendola una scelta unanime in questa categoria

Tra le più significative caratteristiche, P400 Matrix dispone, come optional, di una innovativa tecnologia applicabile all’interno della cuscineria che permette l’assorbimento dell’88% delle vibrazioni.

Grazie al sistema Vacuum il sedile avvolge l’utente garantendo una maggiore sensazione di comodità attraverso una compensazione dei volumi. Tale sistema è formato sostanzialmente da microsfere che hanno la capacità di muoversi e “compattarsi”, mantenendo la memoria della forma scelta anche quando ci si alza dal sedile.Besenzoni P400 Matrix Barchemagazine

Vacuum è in grado di copiare qualsiasi forma attraverso un processo di vuoto creando “uno stampo” in pochi secondi: si gonfia la camera d’aria aumentando la densità della seduta;  si crea un sottovuoto tramite l’utilizzo di una pompa, che aspirando, permette alle microsfere di muoversi al suo interno e compattarsi a seconda di dove la pressione viene esercitata, così da dare una sensazione di aderenza totale sulla superficie, sentendo il cuscino che di fatto avvolge tutta la parte in appoggio.

Basandosi sullo studio sulle prestazioni dei materiali in un’atmosfera a vuoto, risulta che la densità e il tipo di materiale utilizzato può portare a capacità di assorbimento degli shock, isolamento termico, regolazione della rigidità o morbidezza del sedile.

Il sistema consente di distribuire la pressione del peso corporeo su una superficie molto ampia, in questo modo si riduce la compressione sui nervi eliminando il formicolio alle gambe e la sensazione di scomodità.

Besenzoni P400 Matrix è la versione più accessoriata della nuova linea di poltroneBesenzoni P400, declinata in altre due varianti – Offshore e Comfort – in base alle caratteristiche della seduta che può essere arricchita con numerose personalizzazioni.