Benetti Yachts, la fabbrica delle meraviglie Benetti Yachts, la fabbrica delle meraviglie
Abbiamo visitato il sito produttivo di Livorno, una struttura all’avanguardia dove vengono costruiti i mega e i giga yachts  del Gruppo Azimut  Benetti  di Francesco... Benetti Yachts, la fabbrica delle meraviglie

Abbiamo visitato il sito produttivo di Livorno, una struttura all’avanguardia dove vengono costruiti i mega e i giga yachts  del Gruppo Azimut  Benetti

 di Francesco Michienzi

 Il nostro elicottero si sta avvicinando alla costa toscana e già a poche miglia si distingue perfettamente la sagoma dei moderni capannoni del cantiere navale di Benetti. Dopo poco più di un’ora di volo da Cannes la voce del pilota è perentoria “Siamo atterrati a Livorno, benvenuti”. Il primo impatto è di stupore vero. Quella strana sensazione che ti coglie di sorpresa e ti fa dire “ma davvero esistono cose di questo tipo?”

Davanti al piccolo eliporto del cantiere si stagliano maestosi gli opifici industriali che ospitano anche tre giga yacht di oltre cento metri prossimi al varo. Il primo dovrebbe scendere in acqua proprio mentre siamo in stampa, il secondo in primavera. Andando più vicino agli scafi in costruzione ti senti una piccola formica sovrastata da una vera e propria montagna di acciaio. Non un arido metallo, ma un gioiello di sofisticata tecnologia realizzato da menti illuminate e da mani sapienti che hanno sudato per centinaia di migliaia di ore.

BENETTI YACHTS

Gli ingegneri che ci accompagnano nella visita parlano della nave come se fosse una persona, una cosa viva dotata di un cuore e di un cervello. Li capisco benissimo. Del resto, guardando la nave alta più di un palazzo di 10 piani, si resta sbalorditi. Abbiamo la fortuna di visitare il primo cantiere al mondo di yacht sopra i 24 metri con un portafoglio ordini di 77 pezzi che complessivamente misurano 2840 metri e una lunghezza media di 37 metri.

Costruire una nave da diporto di queste dimensioni richiede una capacità tecnica, organizzativa e di solidità finanziaria che pochi altri cantieri sul pianeta terra posseggono. Tutte le discipline della conoscenza moderna trovano spazio in questo spaccato di mondo.

Ingegneri, architetti, carpentieri, elettricisti, motoristi, tecnici del suono, esperti di domotica, arredatori, falegnami, stuccatori, verniciatori, informatici, specialisti di comunicazioni satellitari e molte altre figure professionali iper specializzate nel loro ambito. Tutte guidate nella costruzione da project manager motivati e orgogliosi di lavorare per Benetti, una azienda che si appresta a tagliare il traguardo dei 150 anni di una storia iniziata nel 1873, quando Lorenzo Benetti, 1844-1914, acquistò il Cantiere Darsena Lucca a Viareggio varando oltre 30 bastimenti.

In questo secolo e mezzo si è passati attraverso una rivoluzione industriale che ha cambiato radicalmente la vita del genere umano, migliorandone gli aspetti più importanti, ma soprattutto la quotidianità. Benetti ha attraversato questo tempo evolvendosi, mutando pelle, crescendo dalla sede storica di Viareggio con altre importanti strutture fino al moderno sito di Livorno. Nei circa 300 mila metri quadrati dei cantieri Benetti  lavorano ogni giorno 2.200 persone. Un piccolo esercito perfettamente coordinato.

BENETTI YACHTS

Guardando il diagramma di Gantt, esposto nella bacheca alla base di ogni nave in costruzione, si comprende ancora meglio la complessità di questo lavoro dove ogni azione deve essere eseguita in un tempo definito per permettere agevolmente ogni fase successiva. Il diagramma è uno strumento di supporto alla gestione dei progetti, così chiamato in ricordo dell’ingegnere statunitense che si occupava di scienze sociali che lo ideò nel 1917, Henry Laurence Gantt.

Quello che non è certamente cambiato in questi 150 di storia è lo spirito innovatore, la voglia di migliorare e di eccellere in un mondo complesso. I risultati parlano da soli, a Livorno in 15 anni sono stati realizzati 45 yacht per una lunghezza totale di 3.200 metri, solo in questo sito produttivo ci sono attualmente in costruzione 11 navi da 48 a oltre 100 metri di lunghezza. Complessivamente le barche Benetti che solcano le acque dei mari di tutto il pianeta sono oltre 300 per una lunghezza totale superiore ai 10 mila metri. In questo momento nelle tre sedi di Viareggio ci sono 29 navi in costruzione da 24 a 48 metri.

(Benetti Yachts, la fabbrica delle meraviglie – Barchemagazine.com – Novembre 2018)

  • BENETTI YACHTS 40
  • Benetti Diamond 145' (2)
  • Galactica Star
  • Benetti Oasis 135' (6)
  • BENETTI YACHTS 12
  • BENETTI YACHTS 32