Benetti Yachtmaster, 19esima edizione: ecco cosa è successo Benetti Yachtmaster, 19esima edizione: ecco cosa è successo
Erano in più di 200, tutti professionisti della nautica, all’edizione 2019 di Benetti Yachtmaster: comandanti, surveyor, paint inspector, owner’s representatives e stewardess provenienti da tre continenti. Ad aprire i lavori... Benetti Yachtmaster, 19esima edizione: ecco cosa è successo

Erano in più di 200, tutti professionisti della nautica, all’edizione 2019 di Benetti Yachtmaster: comandanti, surveyor, paint inspector, owner’s representatives e stewardess provenienti da tre continenti. Ad aprire i lavori Paolo Vitelli, Presidente del Gruppo Azimut|Benetti.

Benetti yachtmaster

Paolo Vitelli

Obiettivo dell’evento era portare avanti un costante e approfondito lavoro di formazione e aggiornamento, momenti di networking si sono alternati ad importanti occasioni di confronto e riflessione. 

Sebastiano Fanizza, Chief Commercial Officer di Benetti, ha illustrato la flotta del cantiere, a partire dal Diamond 145, Oasis 40M e B.NOWFilippo Censi Buffarini, Lusben Sales Manager di Livorno, e Marco Nuovo, Lusben Sales Manager di Viareggio, hanno poi raccontato i numeri di Lusben per i progetti di refit&repair per yacht di lusso.

Molte le attività di team building all’aperto, focalizzate sul tema della sopravvivenza in condizioni estreme e seguite da workshop dall’alto livello tecnico come “The human factor in marine weather forecasting”, condotto da Gianfranco Meggiorin e Daniele Vitri di Navimeteo.

Notevole successo hanno riscosso i seminari “Crew crisis: your legal resources”, tenuto da Maxime Brégon di Fraser Yachts e da Tom Becker e Adrian Ogier di Oceanskies; “Risk awareness, strategies and services for risk reduction”, moderato da Giorgio Gallo ed Enrico Ursomando del RINA; ma anche il workshop “Update on VAT and customs in yachting“, condotta da Daniela De Marco di Fraser Yachts, con la partecipazione di Ezio Vannucci di Moores Rowland Partners, società di consulenza fiscale, e di Clayton Fenech e Niki Travers Tauss di Valletta Superyachts Network, agenzia con sede a Malta.

Tra gli interventi più interessanti, nel corso di questa diciannovesima edizione del Benetti Yachtmaster, da segnalare quello di Sara Jane Skinner, Head of partnership di Blue Marin Foundation, organizzazione no-profit supportata da Benetti e dedicata alla creazione di aree marine protette e alla promozione di una pesca sostenibili.