Benetti, varato il 63 metri Metis Benetti, varato il 63 metri Metis
Ha toccato l’acqua per la prima a Livorno volta il Benetti Metis, un 63 metri full custom realizzato in acciaio e alluminio. Esterni firmati da Giorgio M.... Benetti, varato il 63 metri Metis

Ha toccato l’acqua per la prima a Livorno volta il Benetti Metis, un 63 metri full custom realizzato in acciaio e alluminioEsterni firmati da Giorgio M. Cassetta, interni di Bannenberg & Rowell e Birgit Otte. 

Destinato ad un armatore tedesco, Metis si sviluppa su 5 ponti per 63 metri di lunghezza. Le linee degli esterni sono il risultato della collaborazione tra Benetti e lo studio Giorgio M. Cassetta Design dove spiccano una prua con dritto verticale molto imponente e volumi puliti e morbidi la cui tridimensionalità è amplificata da un sofisticato avviamento delle superfici. 

Per gli interni, lo studio londinese Bannenberg & Rowell ha realizzato un particolare layout asimmetrico. Il beach club, il salone principale sul main deck e l’area lounge dell’upper deck sono ruotati di circa 30° rispetto alle configurazioni tradizionali. Il risultato finale è uno yacht dallo stile moderno dove sono protagonisti materiali come carbonio e rovere sbiancato e gli inserti in pelle.

Altro importante tratto distintivo di Metis è l’appartamento dell’armatore, sull’upper deck, esteso su una superficie di 162 mq, offre una bella vista panoramica grazie alle finestrature che lo circondano quasi interamente. Oltre alla cabina master, la zona dedicata al proprietario comprende due bagni con relative cabine armadio ed una zona giorno con divano e televisore. L’appartamento si completa con una terrazza esterna di 55 mq e l’helipad touch and go.

Il main deck è dotato di un salone con zona relax e un’area pranzo, un’area giochi dedicata ai bambini e due cabine, una doppia ed una per la baby sitter.  Sul lower deck ci sono le quattro cabine ospiti, una zona equipaggio per 12 persone e il beach club di poppa. Sul ponte più alto, il bridge deck, la plancia di comando, con annessa cabina del comandante, è a proravia mentre a poppa uno spazio lounge esterno è arredato con tavolo da pranzo, bar, jacuzzi e zona prendisole.

Ogni varo è per noi sempre motivo di grande orgoglio, ma quello di Metis lo è in modo particolare: il suo armatore, insieme a Yacht Moments, ci dà l’occasione di farci largo in un mercato strategicamente importante e altamente competitivo nella cantieristica mondiale come quello della Germania. Siamo molto felici di poter essere ancora una volta i portavoce del Made in Italy nel mondo”, ha commentato a margine della cerimonia Franco Fusignani. Il CEO di Benetti ha poi aggiunto: “Siamo riusciti a rispettare l’eccelso livello di qualità che da sempre caratterizza i nostri prodotti e a soddisfare tutte le richieste del cliente, anche quelle pervenute in corso d’opera, come l’aggiunta sul Fly Deck di una palestra di 20 mq completamente personalizzata”.

BENETTI METIS – La scheda tecnica

Lunghezza f.t. 63 m
Larghezza max  10,60 m
Immersione massima 3,1 m
Scafo e Sovrastruttura Acciaio/alluminio
Dislocamento a pieno carico 1.100 tons
Capacità casse combustibile 115.000 l
Capacità cassa acqua 24.000 l
Cabine armatore e ospiti 8 cabine per 12 persone
Cabine equipaggio 9 cabine per 13 persone
Motori principali 2 x MTU 12V4000M53 – 1380kW
Generatori 3 x Caterpillar C6.6 – 143ekW

1 x EDG Caterpillar C4.4 – 86ekW

Elica di prua Electrical / 200 kW
Stabilizzatori  Naiad Dynamics
Velocità massima 16 nodi
Autonomia a 12 nodi 5.000 Nm
Classificazione  Lloyd Register (LY3 compliant)
Costruttore Benetti Shipyard
Architettura Navale Benetti Shipyard
Concept + Designer esterni Giorgio M. Cassetta
Designer interni Bannenberg & Rowell Design