Benetti, annunciata la vendita di 5 nuove unità Benetti, annunciata la vendita di 5 nuove unità
Sono compresi tra i 38 e i 50 metri di lunghezza i 5 nuovi yacht venduti da Benetti. Si va dalla decima unità di... Benetti, annunciata la vendita di 5 nuove unità

Sono compresi tra i 38 e i 50 metri di lunghezza i 5 nuovi yacht venduti da Benetti. Si va dalla decima unità di Fast 125 per arrivare al secondo B.Now di 50 metri (nella foto di apertura), passando per il quarto e quinto esemplare di Oasis 40 metri e il secondo Diamond 145.

Il mercato nautico internazionale – ha dichiarato Franco Fusignani, Amministratore Delegato di Benetti – si è lasciato conquistare dai nostri prodotti più recenti. Queste vendite confermano la scelta vincente del brand di affiancare al Made in Italy consolidato di grande qualità una visione sempre più all’avanguardia. Benetti è riuscito ancora una volta a stupire con un’innovazione senza precedenti grazie alla scelta di collaborare con nuovi designer, all’utilizzo di nuove tecnologie, ma anche a un miglioramento del controllo dei processi di produzione che ha generato maggiore qualità”.

B.Now 50M, custom yacht di 50 metri di lunghezza con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio. E’ dotato di 6 cabine per 12 ospiti e di 6 cabine per 10 membri di equipaggio. Frutto della collaborazione tra il cantiere e lo studio inglese RWD, il suo layout personalizzabile è sviluppato attraverso linee esterne dalle inedite geometrie per un design nautico del tutto nuovo. La zona giorno interna-esterna del ponte principale non ha soluzione di continuità con la Pool Lounge panoramica che, insieme al Beach Club, sembra essere un’estensione del ponte di poppa. L’intera area a prua dell’Upper Deck è a completa disposizione dell’armatore.

Benetti

Con la mediazione di Alex Krykanyuk, broker di Fraser, Benetti vende invece la seconda unità di Diamond 145 (sopra), nave ammiraglia della categoria Class. Lunga 44 metri, realizzata con scafo in vetroresina e dalla stazza lorda di 456 tonnellate. Diamond 145 ha un’autonomia di 3.800 miglia nautiche ad una velocità di crociera di 11 nodi. Il design degli esterni è frutto del lavoro di Giorgio M. Cassetta, coniugato con quello dell’Interior Style Department di Benetti.

Diamond 145 dispone di 5 cabine per 10 ospiti e di 5 cabine per 7 membri di equipaggio. Colpisce il fatto che si tratti dell’unica imbarcazione di 44 metri in vetroresina disponibile sul mercato e che l’area esterna si estenda su più di 350 metri quadrati. A poppa, porte a vetro scorrevoli si aprono sulla beach area che può impreziosirsi con un hammam, una sauna o diventare una sala toys con un facile accesso al mare. Il disegno delle vetrate, ininterrotte e molto ampie, accompagna l’intera lunghezza dello yacht e regala luminosità agli interni.

benetti

Vendute, in queste settimane, anche la quarta e la quinta unità di Oasis 40M (sopra), lungo 40,80 metri, con un dislocamento di 310 tonnellate  può coprire distanze fino a 4.000 miglia nautiche ad una velocità di crociera di 11 nodi. Si sviluppa su 4 ponti con 5 cabine per 10 ospiti e 5 cabine per i 9 membri dell’equipaggio.

È una barca dal respiro internazionale perché, oltre alla provenienza dei suoi armatori che sono americani, asiatici ed europei, nasce da un progetto che è frutto della collaborazione tra Benetti, garante del Made in Italy, lo studio inglese RWD, interprete di un inedito concetto di lifestyle, e lo studio newyorkese Bonetti/Kozerski Architecture che ha dato la sua impronta alla progettazione degli interni.

Benetti Fast 125

Annunciata, infine, la vendita della decima unità di Fast 125 (sopra). Gli esterni sono disegnati da Stefano Righini, mentre lo studio londinese RWD ha progettato gli interni. Con i suoi 38,1 metri di lunghezza ed un dislocamento di 197 tonnellate, questo yacht della categoria Class raggiunge 1.750 miglia nautiche ad una velocità di crociera di 12 nodi. Al suo interno 4 cabine ospiti per 8 persone, tutte con bagno privato, insieme a 4 cabine per i 7 membri dell’equipaggio.

A contraddistinguere il Fast 125 è la combinazione della carena D2P (displacement to planing), progettata da Pierluigi Ausonio e dal Centro Ricerche e Sviluppo di Azimut|Benetti, con i propulsori Azipull in carbonio a bassa resistenza e alta efficienza. Questa soluzione assicura una velocità massima di 24 nodi, facile manovrabilità, consumi ridotti ed un elevato comfort grazie alla sensibile diminuzione delle vibrazioni e alla silenziosità.