Dopo 40 e 46, ecco l’ammiraglia di gamma, il Bénéteau Gran Turismo 50. Cambiano le dimensioni, ma rimane la filosofia: barca per la crociera... Bénéteau Gran Turismo 50: fly o hard top, quale preferite? LA PROVA

Dopo 40 e 46, ecco l’ammiraglia di gamma, il Bénéteau Gran Turismo 50. Cambiano le dimensioni, ma rimane la filosofia: barca per la crociera pura e per la famiglia, ma con un’anima grintosa che si percepisce dalle linee, quanto dalle prestazioni. 

Nasce dalla collaborazione tra lo studio di progettazione Bénéteau Power Boats che si è occupata delle strutture e della carena (a partire dalla carena planante AirStep®2 sviluppata con Volvo Penta per l’uso di due IPS 600), lo studio Nuvolari & Lenard che si è occupato del design degli estern, e di Andreani Design, che invece a creato gli interni.

Le due versioni Sportfly e Hardtop condividono carena e interni, cambia solo il “piano di sopra”, con la possibilità di scegliere tra un tettuccio rigido apribile, o un vero e proprio flybridge: la differenza in termini di peso è di 300 kg, di altezza dall’acqua di 20 cm. Bénéteau Gran Turismo 50 2

Bénéteau Gran Turismo 50 è anche la prima barca della casa francese che può disporre della tecnologia Ship Control.  Ispirandosi all’industria automobilistica questa interfaccia consente un accesso semplificato e centralizzato ai comandi della barca.  Permette, ad esempio, di verificare e controllare i livelli di serbatoi e batterie, di gestire la climatizzazione, le luci di via, l’illuminazione o l’Hi-Fi. Questo dalla strumentazione di bordo o da tablet o altri device mobili, da più di 7 pollici e con connessione wi-fi.

È disponibile in versione due cabine (con un secondo piccolo salone al ponte inferiore) o tre cabine (come nel nostro filmato) e si distingue, in entrambi i casi, per una suite armatoriale full-beam, immersa nella luce e di notevoli dimensioni.

A poppa da segnalare il tender-garage e una grande plancia per movimentare e stivare un gommone con  motore fuoribordo fino a 2,90 m o un Williams Minijet. La piattaforma può supportare fino a 350 kg di carico ed è dotata, in opzione, di un sistema di affondamento idraulico.

Bénéteau Gran Turismo 50 Sportfly è proposto a partire a 551.900 Euro, la versione con Hard Top parte invece da 531.600, sempre IVA esclusa e con due Volvo Penta IPS.

Bénéteau Gran Turismo 50 – LA SCHEDA TECNICA

Lunghezza fuori tutto 15,78 m
Lunghezza scafo 14,17 m
Larghezza fuori tutto 4,40 m
Larghezza scafo 4,38 m 
Dislocamento a vuoto
             Hardtop 13.640 kg
            Sportfly 13.935 kg
 Altezza massima  
             Hardtop 5,11 m
            Sportfly  5,35 m
Pescaggio 0,90 m
Capacità serbatoio carburante 2 x 650 litri
Capacità serbatoio acqua 2 x 200 litri
Potenza motore massima 2 x 320 kW – 2 x 435 CV/2 x 435 HP
Omologazione motore massima 2 x 320 kW – 2 x 435 CV/2 x 435 HP
Classe CE B12 C12

PROGETTO
Architettura navale: BÉNÉTEAU POWER BOATS
Design: NUVOLARI & LENARD
Interni: ANDREANI DESIGN

Bénéteau Gran Turismo 50 yacht barchemagazine