Absolute network, tutti lupi di mare Absolute network, tutti lupi di mare
Alla scoperta della rete vendita di Absolute: tutti esperti e veterani. Anche chi ha iniziato l’attività da poco come concessionario, ha alle spalle una... Absolute network, tutti lupi di mare

Alla scoperta della rete vendita di Absolute: tutti esperti e veterani. Anche chi ha iniziato l’attività da poco come concessionario, ha alle spalle una lunga carriera nel mondo della nautica  

di Niccolò Volpati

I numeri non lasciano dubbi. La produzione è composta da 14 modelli suddivisi in quattro linee: Sport Line, Sport Yacht, Navette, da 52 a 73 piedi, Fly dal più piccolo di 40 fino al maggiore di 72 piedi.  A settembre è previsto il debutto al Salone di Cannes di Navetta 48 con 3 cabine, due bagni e la cabina marinaio, il tutto su uno scafo di circa 15 metri di lunghezza.Absolute

Per l’estate del 2019, inoltre, ci sarà il varo del primo Absolute 67 che sarà motorizzato con due D13 Volvo e trasmissioni IPS. Sottocoperta sono previste quattro cabine, oltre alla cabina doppia per l’equipaggio. Si tratta di una barca progettata per lunghe crociere con centinaia di miglia di autonomia e il comfort per poter rimanere a bordo, senza toccare terra, per lungo tempo.

Comfort e prestazioni sono le due parole d’ordine per il cantiere di Podenzano che ogni anno produce circa 80 imbarcazioni. Prima dei saloni di Düsseldorf e di Miami, quelle già in produzione erano state tutte vendute. Qual è il segreto? Il brand conta, la qualità è fondamentale e anche la capacità di produrre così tante barche, investendo moltissimo in ricerca e sviluppo. Ma tutto questo non basta a spiegare il successo di Absolute.

Per raggiungere questi traguardi serve anche una rete vendita all’altezza del compito. E i concessionari sparsi per l’Italia hanno tutti un minimo comun denominatore: esperienza. Non sono improvvisati. Tutti, perfino quelli nati da poco, vantano in realtà una lunga attività nel settore. Tutti conoscono le barche, ma anche i motori Volvo. E, visto che l’accoppiata Absolute e Volvo è indissolubile, è fondamentale che chi si occupa della vendita e del postvendita, abbia anche competenza nell’assistenza motori.

AbsoluteI dealer Absolute non sono solo “vecchi lupi di mare”, ma anche aziende che conoscono bene il mercato e i loro clienti. Per questo offrono un pacchetto di servizi che va ben oltre la semplice vendita. Un armatore Absolute, se lo desidera, trova da questi concessionari, una risposta a qualsiasi domanda. È in questo modo che si conquistano nuovi clienti e si fidelizzano quelli esistenti.

Adriatic Wave
Da poco hanno esteso il loro raggio d’azione. Erano già dealer Absolute per Croazia, Slovenia, Montenegro e il Nordest d’Italia e ora lo sono anche per Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia. I soci, Gimmy Valente e Mario Cakar, sono stati premiati per le vendite e il servizio postvendita. Il segreto? «Un po’ di follia», spiega Gimmy Valente. «Quella che ci fa comprare le barche in stock per assicurarci la pronta consegna». Per il 2019 Adriatic Wave, infatti, ha già acquistato cinque nuove imbarcazioni Absolute. Oltre alla follia serve però grande conoscenza del mercato, testa sulle spalle e solidità economica. «Lo facciamo per evitare le lunghe attese – prosegue Valente – Il cantiere ha incrementato vertiginosamente le vendite e quindi per non scontentare i nostri clienti preferiamo assicurarci la pronta consegna». Adriatic Wave partecipa a tutti i principali saloni nautici europei e tra i servizi offerti ci sono l’assistenza tecnica e burocratica per seguire la barca su qualsiasi sponda dell’Adriatico si trovi.

Carlo Camedda
«L’azienda esiste dal 2010, ma mio padre opera nel settore da 40 anni», racconta Federico Camedda. La sede è a Torre Grande, ma intervengono in tutta la Sardegna. L’accoppiata vincente è, come per molti dealer, Absolute e Volvo Penta. Il cantiere ha da sempre, quasi come se fosse marchio di fabbrica, scelto di montare le trasmissioni IPS di Volvo, pertanto un concessionario che è in grado di fare assistenza anche sui motori dell’imbarcazione, rappresenta una garanzia in più per l’armatore. «I nostri clienti vedono salire a bordo sempre la stessa persona, sia per l’assistenza post vendita della barca, sia per quella tecnica ai motori – spiega Federico Camedda – e questo li rassicura». Oltre alla vendita e all’assistenza, Carlo Camedda propone pacchetti che includono l’ormeggio, stagionale o annuale. La maggior parte della clientela, infatti, proviene dal Nord Italia oppure dall’estero e ha scelto il dealer della Sardegna perché è proprio qui che vuole navigare e tenere la barca.

Ligur Nautica
«Vuoi sapere quante barche vendiamo ogni anno?». Quanto basta, rispondono laconicamente Antonio e Michele Spina. Anche loro hanno la forza di offrire la pronta consegna, dato che sono sufficientemente solidi da potersi permettere di acquistare in anticipo i nuovi modelli che Absolute propone ogni anno. Ligur Nautica esiste dal 2006, hanno la sede all’interno del Marina di Varazze e operano in tutta la Liguria. I loro servizi non si limitano alla vendita e all’assistenza postvendita, perché sono in grado di offrire anche il rimessaggio e l’ormeggio all’interno del porto di Varazze. Sono pienamente soddisfatti degli sforzi e degli investimenti che il cantiere sta facendo: tanti modelli nuovi, sempre molto curati e ben riusciti. C’è qualcosa che Absolute non ha ancora fatto e che vi piacerebbe vedere in futuro? «Ci piacerebbe vedere un nuovo modello Hard Top, per aggiungere un’imbarcazione alla gamma più sportiva».

Nautica Fusaro
Nasce nel 1984 e opera in Campania, ma, dato che è il dealer più a Sud di tutti, si occupa della vendita e dell’assistenza per tutto il Meridione. Quella della Nautica Fusaro è una lunghissima esperienza, come ci spiega Giovanni Jacobsthal, perché prima ancora di essere concessionari Absolute, lo sono stati per Gobbi. «Siamo sempre stati monomandatari – spiega – da molto tempo legati al cantiere di Podenzano e alla famiglia di Angelo e Patrizia Gobbi. Del resto si tratta di imbarcazioni molto apprezzate». L’assistenza che offrono è a 360°.  Sia sulle imbarcazioni Absolute che sui motori Volvo Penta. Inoltre, Nautica Fusaro ha una concessione stagionale, dal primo maggio al 30 ottobre, per una cinquantina di posti barca sui pontili galleggianti a Baia. I clienti che lo desiderano, possono così usufruire anche di un servizio di ormeggio per l’estate.

Officine Nautica Italia
Sono più giovani degli altri, nel senso che l’azienda nasce nel 2017, ma l’esperienza di Germano Mariani nel settore è lunga ben 25 anni. In passato si è occupato di trasferimenti, collaudi e anche vendite per altri brand sia italiani, sia stranieri. «Le barche di Absolute sono prodotti davvero affidabili – afferma Mariani – e quindi, per me, è stata una logica conseguenza della lunga esperienza maturata in mare. Non avrei mai potuto rappresentare un marchio che non fornisca adeguate garanzie». Il raggio d’azione comprende Lazio e Toscana, ma l’attività di brokeraggio si estende lungo tutta la costa tirrenica. La sede è a Nettuno e, a pochi passi, ovvero ad Anzio, c’è un cantiere con il quale Officine Nautica Italia collabora sia per il rimessaggio, sia per l’assistenza sui motori Volvo Penta.

(Absolute network, tutti lupi di mare Maggio 2018)

  • ABS60F_03
  • Navetta52_01 Absolute
  • ANMU7707
  • Navetta73_Absolute_24
  • Navetta73_Absolute_12