Absolute Navetta 64, come inventarsi un vero beach club su un 20 metri Absolute Navetta 64, come inventarsi un vero beach club su un 20 metri
Il cantiere di Podenzano ha presentato al Boot di Düsseldorf  le primissime immagini della nuova Navetta 64. Le linee esterne e la filosofia progettuale... Absolute Navetta 64, come inventarsi un vero beach club su un 20 metri

Il cantiere di Podenzano ha presentato al Boot di Düsseldorf  le primissime immagini della nuova Navetta 64. Le linee esterne e la filosofia progettuale sono quelle ben note di tutta la gamma, ma la sorpresa è a poppa… 

Non fatevi ingannare, non è uguale alle altre. Il family feeling della gamma Navette, nata poco più di cinque anni fa, è assolutamente riconoscibile, ma questo 64′ porta  con sè molte novità, alcune piccole, altre decisamente più importanti. Tra le prime ci sono da segnalare il parabrezza inclinato in avanti; il nuovo disegno delle finestrature laterali in linea con tutte le ultime nate della gamma (vedi Navetta 58 e 68); e anche la zona più a poppa delle impavesate, ora non più “piene”, ma aperte nella loro parte centrale, per garantire maggior visibilità verso l’esterno quando si è in pozzetto.

Absolute Yachts  Navetta 64

Ma la vera novità, una piccola rivoluzione su una  barca di 19/20 metri, è quella di poter avere una vera e propria beach-club a poppa. Si tratta dell’allestimento optional rispetto a quello base (foto sotto, sulla destra Cesare Mastroianni nel corso della presentazione) con una tradizionale zona stivaggio che affaccia sulla plancia, ma è facile immaginare che sarà di certo la versione più “gettonata” dai futuri armatori di Navetta 64 che farà la sua prima apparizione in pubblico nel corso del Cannes Yachting Festival a settembre.

Il cantiere non ha ancora diffuso i dettagli del progetto, ma di certo per il momento si sa che le cabine saranno quattro, più il locale per l’equipaggio con due cuccette. A poppa il collegamento verso la plancia avverrà grazie a due ampi portelloni a scorrimento laterale da cui si potrà accedere ad un locale che si potrà trasformare rapidamente dall’assetto notte, a quello giorno. Ci sarà una spettacolare cabina affacciata sul mare e un salottino che diventa il naturale prolungamento del beach club (foto sotto).

Come tutta la gamma, la motorizzazione sarà con gli IPS di Volvo Penta, in particolare i 1.350 nella loro ultima evoluzione che garantiscono grande coppia anche a velocità contenute, soluzione che ben si addice alle carene delle Navette Absolute, pensate per avere una buona efficienza ad un range di andature molto ampio.

Il cantiere, nel corso della presentazione al Boot, ha anche annunciato alcune novità dal punto di vista degli aggiornamenti tecnologici sulla gamma. Dal chartplotter sarà possibile controllare e gestire l’attività anche dei dissalatori HP, mentre sul nuovo 47 Fly si potrà installare il sistema Clear Cruise Augmented Reality di Raymarine. Anticipato, infine, l’arrivo di due nuovi modelli per la prossima stagione. Ancora top-secret, però, le dimensioni.

(Absolute Navetta 64, come inventarsi un vero beach club su un 20 metri – Barchemagazine.com – Gennaio 2020)